Disturbi dell’esofago e dello stomaco

Panoramica

L’esofago serve soprattutto per passare il cibo allo stomaco, che rompe il cibo. Per fare questo, lo stomaco secerisce l’acido, produce un lubrificante per proteggersi dall’acido, uccide batteri, inizia il processo di digestione delle proteine ​​e secerne una sostanza necessaria per assorbire la vitamina B12. Tuttavia, l’esofago e lo stomaco sono suscettibili a diversi disturbi.

Acalasia

L’acalasia è un disturbo dell’esofago. C’è un sfintere esofageo inferiore, che è un muscolo, dove l’esofago incontra lo stomaco. In achalasia, lo sfintere non si abbandona abbastanza, ci sono meno nervi del normale e non ci sono peristalsi nei due terzi inferiori dell’esofago. (Peristalsi è il movimento di contrazione e rilassamento dell’esofago che spinge il cibo lungo). Di conseguenza, gli alimenti e le bevande non passano dall’esofago allo stomaco come dovrebbero. La maggior parte delle persone avrà gradualmente problemi di mangiare e bere. Poiché lo sfintere non si distende, la forma dell’esofago è deformata e su un raggio X sembra un becco d’uccello.

Sindrome di Boerhaave

Questa è una perforazione, o rottura, che coinvolge tutti gli strati dell’esofago. Secondo Moss Mendelson, M.D., professore associato presso la Virginia Medical School di Virginia, in “Medicina di Emergenza di Tintinalli”, è a causa di un improvviso aumento della pressione nell’esofago. La sindrome di Boerhaave avviene per la maggior parte del tempo a causa del vomito eccessivo e forte, di solito dopo un grande consumo di alcol.

Malattia da reflusso gastroesofageo (GERD)

Lo sfintere esofageo inferiore provoca GERD quando è troppo rilassato, perché non impedisce che il contenuto dello stomaco torni a riflusso nell’esofago. Michael DiMarino, M.D., assistente clinico di medicina all’Università di Thomas Jefferson, scrive “Il manuale di Merck per i professionisti della sanità”, che la caffeina, le sigarette, gli alimenti grassi, l’alcool, la soda e l’obesità possono contribuire alla GERD. I sintomi possono comprendere bruciori di stomaco, laringite, difficoltà a deglutire e tosse.

Ernia iatale

Una ernia iatale è un disturbo in cui parte dello stomaco erni attraverso un’apertura nel diaframma e va nel petto. (Il diaframma è un muscolo che separa l’addome dal petto, ha aperture per consentire a determinate strutture di passare). Esistono due tipi di herniat: una ernia iatale scorrevole e un’ernia iatale paraesofagea. Nel tipo di scorrimento, la giunzione gastroesofagea (dove l’esofago incontra lo stomaco) va nel torace insieme ad una parte dello stomaco. Nel tipo paraesofageo, la giunzione gastroesofagea rimane al di sotto del diaframma dove appartiene, ma parte dello stomaco si alza nel petto. Le persone con un’iria scivolosa iatale possono anche avere GERD.

Kenneth McQuaid, professore di medicina clinica presso l’Università della California di San Francisco, spiega in “Current Medical Diagnosis & Treatment” che questo disturbo è causato da un tumore che secernera gastrina, un ormone che stimola il rilascio di acido cloridrico dallo stomaco . Il rilascio del tumore di gastrina è incontrollato. Ciò porta ad alti livelli di acido cloridrico, che provoca un’ulcera peptica. Il tumore è di solito nei piccoli intestini o nel pancreas.

Gastrite erosa è l’infiammazione dello stomaco. Secondo Sidney Cohen, M.D., professore di medicina all’ospedale universitario di Thomas Jefferson, in “Il manuale di Merck per i professionisti della sanità”, di solito è causato da stress, alcol e farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS). La maggior parte del tempo, non ci sono sintomi. Quando le persone hanno sintomi, possono includere dolore e minore quantità di vomito sanguinante.

Sindrome di Zollinger-Ellison

Gastrite erosiva