La vitamina C rende il corpo più acido?

Hai bisogno di vitamina C per curare le ferite, formando collagene e mantenendo sani i denti e le ossa. Funziona anche come antiossidante, contribuendo a limitare i danni cellulari da sostanze nocive chiamate radicali liberi. Gli uomini hanno bisogno di almeno 90 milligrammi al giorno e le donne hanno bisogno di almeno 75 milligrammi al giorno. Non lasciare che preoccupazioni circa l’acidità ti impediscono di ottenere la vostra vitamina C raccomandata – questa vitamina non altererà i livelli di acido del tuo corpo.

Vitamina C e Acidità

La vitamina C è anche conosciuta come acido ascorbico ed è considerata un acido debole. Questo non significa che renda il tuo corpo più acido. Infatti, i cibi ricchi di vitamina C, come gli agrumi, sono considerati alimenti alcalini, poiché il corpo brucia gli acidi, lasciando un prodotto finale alcalino. Ciò non significa che gli agrumi siano una buona idea per le persone che cercano di limitare i cibi acidi a causa del reflusso acido, comunque, poiché gli acidi nel cibo possono ancora provocare dolori che diminuiscono se l’esofago è danneggiato a causa del reflusso.

Alimento e Acidità del Sangue

Secondo un articolo classico pubblicato nell’American Journal of Public Health, gli alimenti non cambieranno i livelli di acidità del sangue, tranne forse nel caso di una grave malattia. Il tuo corpo è progettato per regolare attentamente i livelli di acidità. Un modo per farlo è controllare il tasso di respirazione. Se il sangue comincia ad essere leggermente acido, si può iniziare a respirare leggermente più velocemente per rimuovere più anidride carbonica dal sangue, che riduce l’acidità del sangue.

Alimenti e Acidità

Mentre gli alimenti che producono acido non rendono più sanguigno il sangue, possono rendere più acida l’urina. Qualsiasi acido in eccesso formato dal cibo che si mangia viene eliminato dai reni nella tua urina, che è un altro modo in cui il tuo corpo mantiene il livello corretto di acidità del sangue. La vitamina C ottenuta dagli alimenti non dovrebbe avere questo effetto, tuttavia, poiché la maggior parte delle frutta e delle verdure sono formanti alcalina e non formano acido. Per quanto riguarda gli integratori, dovresti consumare quantità molto grandi per avere un effetto sui livelli di acidità del tuo corpo.

potenziali effetti sulla salute

Controllare con il medico prima di assumere integratori vitaminici C. La vitamina C non è probabile che renda il tuo corpo acido, ma può avere altri effetti se lo consuma in quantità eccessive. Il livello di assunzione superiore tollerabile è di 2.000 milligrammi al giorno. Quando consumati in quantità superiori a questo, i supplementi di vitamina C potrebbero avere un effetto diuretico e provocare un fastidio di stomaco, gas e diarrea. Gli integratori di vitamina C possono anche interagire con alcuni farmaci, inclusi farmaci antiinfiammatori non steroidei, tetraciclina, diluenti di sangue, farmaci per l’HIV, antiacidi, farmaci per la chemioterapia e pillole per la nascita.