Benefici per la salute dei funghi bella del bambino

Sia che siano serviti crudi in insalate o cotte in ricette dove assorbono sapori di altri ingredienti, i funghi offrono una grande varietà di cuochi. Pur godendo il sapore più profondo e più alto dei funghi “baby bella”, otterrai anche un valore nutrizionale e altri benefici per la salute.

I nomi dei funghi possono essere confusi perché tante diverse varietà appartengono alla stessa famiglia scientifica. Agaricus bisporus comprende funghi bianchi e marroni. I funghi bianchi comprendono i funghi comuni. La varietà di funghi marrone comprende crimini e portobellas. Crimini è il nome giusto per una “baby bella”. È una portobella che non è cresciuta fino alla maturità.

I “baby bellas”, o crimini, i funghi sono una fonte di calore basso e basso contenuto di grassi di fibra alimentare, potassio e la vitamina B, riboflavina, niacina e acido pantotenico. La fibra dietetica abbassa il colesterolo, aiuta a mantenere costanti livelli di zucchero nel sangue e aiuta il processo digestivo. Il potassio è un minerale importante che è essenziale per la contrazione muscolare e la trasmissione di segnali tra i nervi. Le vitamine B sostengono il metabolismo e il sistema immunitario, promuovono la crescita cellulare e sono necessari per i globuli rossi.

I funghi criminosi contengono diversi antiossidanti, tra cui ergotioneina, riboflavina e due minerali di traccia chiamati rame e selenio. Il rame è trovato in cellule in tutto il corpo, ma è particolarmente abbondante nei polmoni e nei globuli rossi. Oltre ad essere antiossidante, il rame svolge un ruolo nel metabolismo del ferro, della produzione di energia e della formazione di tessuti connettivi. Il selenio funziona come antiossidante, protegge le cellule nella fodera dei vasi sanguigni e aiuta anche a regolare l’ormone tiroideo. L’ergotioneina è univoco prodotto da funghi e ha forti proprietà antiossidanti, riporta le informazioni sui funghi.

La ricerca condotta dal professor Keith Martin, Ph.D., pubblicata nel numero di luglio 2010 del “Journal di nutrizione” indica che i funghi hanno contribuito a prevenire l’accumulo di cellule nei vasi sanguigni infiammati. Questa ricerca sostiene la teoria secondo cui “baby bellas” può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.

Nel novembre 2010, “Biologia e medicina sperimentale” pubblicato da Keith Martin e S. Brophy che ha testato l’effetto dei funghi sulle cellule del cancro al seno. La loro conclusione era che tutti i funghi, tra cui criminosi, portobella, ostriche, maitake e varietà di bottoni, sopprimessero la crescita delle cellule tumorali del seno.

Le basi

Nutrizione

Anti-ossidanti

Cardiovascolare

Anti-Cancro