La proteina del siero di latte aumenta il colesterolo?

La proteina del siero di latte viene naturalmente trovata nel latte e venduta come supplemento per chi ha bisogno di aumentare il consumo di proteine. Non dovrebbe aumentare il colesterolo – in realtà la ricerca preliminare suggerisce che può aiutare a ridurre il colesterolo. Tuttavia, si dovrebbe comunque consumare il siero di latte solo in moderazione come parte di una dieta equilibrata – gli integratori di siero di latte contengono piccole quantità di colesterolo, in modo da contribuire al consumo di colesterolo e contare al tuo limite giornaliero di assunzione.

Fondamenti di proteine ​​del siero di latte

Il latte contiene due gruppi principali di proteine ​​note come caseina e siero di latte. La proteina del siero di latte viene metabolizzata più velocemente della caseina, con conseguente aumento rapido degli amminoacidi nel flusso sanguigno, rileva una revisione nel “Journal of International Society of Nutrition Sports” nel settembre 2007. Per confronto, la caseina provoca un moderato ma più durato Aumento degli amminoacidi. La proteina del siero di latte è una migliore fonte di amminoacidi ramificati che forniscono energia per i muscoli. Gli amminoacidi ramificati aiutano a incrementare la produzione di proteine ​​nei muscoli e possono ridurre i danni muscolari indotti dall’esercizio fisico, secondo una relazione del “Journal of Sports Medicine e fitness fisico” nel settembre 2008.

Impatto sul colesterolo

Studi scientifici suggeriscono che la proteina del siero di latte può aiutare a ridurre il colesterolo, ma i risultati sono stati incoerenti e ulteriori ricerche sono necessarie per determinare se è efficace, rileva una relazione del dicembre 2013 in “Nutrition Research Reviews”. Uno studio precedente pubblicato in “Nutrizione clinica” in Agosto 2011 ha scoperto che i livelli di colesterolo e trigliceride sono caduti nelle donne in sovrappeso che hanno preso proteine ​​del siero di latte per quattro settimane. Quando i soggetti in sovrappeso hanno preso integrazioni di siero di latte o di caseina, il gruppo che ha consumato il siero ha avuto un colesterolo inferiore dopo 12 settimane rispetto al gruppo che ha preso la caseina, secondo lo studio del numero di settembre 2010 del “British Journal of Nutrition”.

Colesterolo nei supplementi di siero di latte

La quantità di colesterolo che otterrai dalle polveri di proteine ​​del siero di latte varia molto da un marchio all’altro. Ad esempio, una marca può avere 35 milligrammi di colesterolo per scoop di polvere, mentre un altro ha una doppia quantità. Se la tua alimentazione di proteine ​​del siero di latte è di 60 milligrammi, fornisce il 20% del tuo colesterolo giornaliero, sulla base delle raccomandazioni dell’American Heart Association per limitare il colesterolo a non più di 300 milligrammi al giorno. Il colesterolo da integratori conta come parte della vostra assunzione totale, riducendo i cibi ad alto contenuto di colesterolo se necessario in modo da non consumare più dell’ammontare consigliato.

Raccomandazioni sulla proteina

La maggior parte delle persone consuma abbastanza proteine ​​nella loro dieta che non necessitano di integratori, riporta l’Iowa State University. Le vostre esigenze proteiche possono aumentare se siete coinvolti in attività sportive o di altre attività atletiche, ma anche allora la Società Internazionale di Nutrizione Sportiva consiglia di ottenere tutte le proteine ​​da alimenti interi. Se decidi di assumere proteine ​​supplementari, la durata e l’intensità delle tue attività determinano quanto hai bisogno. L’assunzione giornaliera consigliata è di 46 grammi per le donne e di 56 grammi per gli uomini. In confronto, gli atleti di donne potrebbero avere bisogno di 66 grammi a 94 grammi di proteine ​​al giorno, mentre le esigenze proteiche per gli atleti maschili possono aumentare a 84 grammi a 119 grammi al giorno, secondo l’Accademia di nutrizione e dietetica.