Sintomi precoci di danni al fegato da alcool

itterizia

Il consumo pesante dell’alcool per un periodo di molti anni può provocare danni al fegato, ma la National Digestive Diseases Clearinghouse afferma che la quantità di alcool necessaria per causare danni varia da individuo. I sintomi spesso non emergono finché il danno al fegato diventa avanzato, secondo MedlinePlus. Questi sintomi possono differire da ciascun individuo e tendono a peggiorare dopo incidenti di consumo di alcol pesante.

Infiammazione

Il ridotto funzionamento del fegato a causa di danni provoca elevate quantità di pigmento biliare o bilirubina nel sangue. Di conseguenza la pelle e gli occhi bianchi diventano gialli. Inoltre, l’Università di Maryland Medical Center indica che l’urina può diventare scura a causa di bilirubina che passa attraverso i reni. L’Università del Maryland Medical Center afferma che l’ittero è spesso il primo sintomo di danni al fegato e può rimanere l’unico segno presente.

Fatica

Nelle prime fasi del danno epatico il fegato può diventare infiammato, una reazione all’infezione e uno sforzo per riparare i danni. Di conseguenza il fegato diventerà ingrandito e provoca un potenziale dolore addominale e tenerezza, secondo MedlinePlus. Il gonfiore del fegato è conosciuto come epatite alcolica. La American Liver Foundation individua i sintomi associati a questa condizione, tra cui la perdita di appetito, nausea, vomito e febbre.

colestasi

Nelle prime fasi della malattia epatica causata dall’alcolismo, la American Liver Foundation indica che il grasso può accumularsi nel fegato, una condizione chiamata malattia epatica grassa. I sintomi in genere non accompagnano questa condizione, secondo la American Liver Foundation. Se i sintomi si sviluppano possono includere stanchezza, debolezza e perdita di peso.

Sintomi generali

Il danno al fegato può causare perdite di liquidi dal fegato e dagli intestini. Questo liquido si accumulerà nella cavità addominale, secondo l’Università di Maryland Medical Center, con conseguente sintomo chiamato ascites. A seguito di accumulo di liquidi, la cavità addominale può diventare distesa, causando disagio e mancanza di respiro. MedlinePlus indica che l’individuo può aumentare il peso a causa della formazione di liquidi nell’addome.

Altri sintomi possono emergere nelle prime fasi del danno epatico. MedlinePlus identifica che un individuo può avere bocca secca, eccessiva sete, febbre e nausea. Altri sintomi identificati da MedlinePlus includono, agitazione, movimenti intestinali sanguigni, sviluppo del seno nei maschi, cambiamenti di umore, problemi di attenzione, problemi di concentrazione, alterazione del giudizio, chiaroscuri, pallore, arrossamento sui piedi o sulle mani, lentezza e vomito del sangue. Il Centro medico dell’Università di Maryland avverte che i sintomi associati alla malattia epatica indotta dall’alcol possono essere causati da altre condizioni e malattie, per cui un individuo dovrebbe cercare assistenza medica per determinare la causa dei problemi.