La dieta ad alta proteina e il pancreas

Il tuo pancreas è una piccola ghiandola situata dietro il tuo stomaco vicino alla parte superiore del piccolo intestino conosciuto come il duodeno. Il tuo pancreas funziona come parte del tuo sistema endocrino producendo gli ormoni insulina e glucagone vitali per regolare il tuo livello di zucchero nel sangue o di glucosio. Le cellule esocrine nel pancreas, chiamate cellule aciniche, producono enzimi amilasi per digerire i carboidrati, enzimi lipasi per digerire gli enzimi di grassi e proteasi per digerire proteine.

Protezione digestione

Le proteine ​​dietetiche sono grandi molecole costituite da piccoli amminoacidi legati tra loro in catene. Durante il processo di digestione, gli enzimi nel tuo stomaco e nei piccoli intestini abbattere la proteina nei singoli aminoacidi che le cellule che fiancheggiano il tuo piccolo intestino possono assorbire. Pepsina, un enzima prodotto dalle cellule che allinea lo stomaco, inizia a abbattere le molecole proteiche, ma gli enzimi proteasi prodotti dal pancreas svolgono la maggior parte della digestione. Mangiare una dieta ad alta proteina aumenta la necessità di questi enzimi pancreatici, causando il pancreas a lavorare più duramente.

Proteina e grasso

Le diete ad alto contenuto proteico non limitano solo il consumo di carboidrati, che possono contribuire all’insorgenza della malnutrizione in quanto i carboidrati contengono vitamine e minerali essenziali, ma anche promuovono il consumo di alimenti ad alto contenuto di grassi, come la carne rossa ei prodotti lattiero-caseari. Una dieta ad alto contenuto di grassi aumenta la necessità di lipasi, un enzima prodotto dal pancreas necessario per la rottura del grasso alimentare. Una dieta ad alta proteina con aggiunta di grassi mette più stress sul pancreas costringendola a lavorare più duramente. I medici, quindi, incoraggiano pazienti con malattie pancreatiche, come il cancro al pancreas o la pancreatite, per consumare una dieta a basso contenuto di grassi per ridurre lo stress sul pancreas.

Disturbi del pancreas

I disturbi pancreatici possono inibire la capacità del vostro pancreas di funzionare in modo adeguato. La pancreatite, l’infiammazione del pancreas, porta gli enzimi prodotti dal pancreas a rimanere all’interno delle cellule pancreatiche, che danneggia il tessuto. La pancreatite può verificarsi come malattia acuta, in rapida insorgenza, causando sintomi quali nausea, vomito, dolore addominale, febbre e impulso rapido. La pancreatite cronica, l’infiammazione che si verifica nel tempo e non guarisce, provoca sintomi simili con nausea e vomito, ma la diminuzione dell’assorbimento dei nutrienti porta a complicazioni a lungo termine tra cui malnutrizione, stanchezza, prolungata diarrea e perdita di peso. Il cancro del pancreas può anche inibire la funzione, causando diete ad alta proteina per aggiungere ancora più ceppo al pancreas disfunzionale.

chetosi

Gli avvocati di diete ad alto contenuto proteico li presentano come una soluzione di perdita di peso. Nonostante il fatto che molte diete ad alto contenuto proteico incoraggino l’uso di più grassi, la riduzione significativa dell’assunzione di carboidrati può promuovere la perdita di peso a breve termine. I carboidrati sono costituiti da molecole di zucchero e servono come la principale fonte di energia per il tuo corpo. Senza carboidrati, il tuo pancreas produce più glucagone per liberare energia conservata in cellule adipose. Le reazioni chimiche alle cellule di grasso di rottura producono un sottoprodotto acido noto come un chetone. L’accumulo di chetoni causa la chetosi, una condizione associata a una perdita di appetito, nausea e stanchezza. Oltre al crescente sforzo sul pancreas, le diete ad alto contenuto proteico aumentano il rischio di disfunzione renale e malattie cardiache. Al contrario, l’Istituto di Medicina raccomanda che i carboidrati rappresentino 45-65 per cento delle vostre calorie quotidiane, proteine ​​10-35 per cento e grassi 20-35 per cento per sostenere la buona salute.