Pericoli di integratori proteici per adolescenti

Panoramica

Anche se molti integratori alimentari sportivi sono raccomandati per l’uso da parte di coloro che hanno almeno 18 anni di età, gli integratori di proteine ​​sono popolari tra gli adolescenti. Questi integratori sono elevati di proteine ​​e di solito bassi in carboidrati e grassi e sono destinati a migliorare la crescita muscolare, il recupero muscolare e le prestazioni complessive atletiche. Questi risultati sono legati al fatto che la proteina contiene aminoacidi, che sono i blocchi di base del muscolo e di altri tessuti del tuo corpo. Nonostante i potenziali vantaggi, l’uso di integratori di proteine ​​può mettere a rischio di effetti collaterali. Consultare un medico prima di utilizzare prodotti proteici o altri integratori.

Prevenzione della produzione di creatina naturale

La creatina dell’amminoacido è inclusa in molti integratori proteici, in quanto si ritiene che aumentino le prestazioni atletiche. Come spiega l’Università di Maryland Medical Center, la creatina ha dimostrato di migliorare la massa muscolare e di aumentare la forza negli studi di ricerca. Il centro osserva che questi effetti sono più importanti nei soggetti più giovani, ma avverte che ci sono anche i pericoli della creatina. Un rischio è che l’integrazione della creatina interferisca con la produzione naturale di creatina del tuo corpo, secondo l’Università di Maryland Medical Center. Ciò suggerisce che il tuo corpo possa diventare dipendente dagli integratori della creatina e cessare la produzione di creatina.

Crampi allo stomaco

La forma più comune di proteine ​​in integratori di proteine ​​è la proteina del siero di latte, derivata da prodotti lattiero-caseari. Come spiega il Centro per la Giovane Donna, questo significa che la proteina del siero contiene lattosio, uno zucchero naturale. Purtroppo, potrebbe non essere in grado di abbattere completamente il lattosio che si mangia in proteine ​​del siero di latte a causa di una condizione nota come intolleranza al lattosio. Il Centro per la salute delle giovani donne rileva che l’intolleranza al lattosio innesca un certo numero di effetti spiacevoli, tra cui, ma non solo, i crampi allo stomaco e che la proteina del siero di latte può causare questi effetti.

Acidità del sangue alto

Secondo il sito web di fitness e nutrizione Project Swole, l’uso eccessivo di integratori proteici può avere diversi effetti potenzialmente dannosi. Tra questi è il rischio di acidità elevata. Secondo Project Swole, il consumo di proteine ​​porta al tuo sangue un pH acido. Per ripristinare il sangue ad un pH normale, il tuo corpo rilascerà calcio extra nel tuo sangue, spiega Project Swole. Purtroppo, questo calcio proviene dalle vostre ossa e una mancanza di calcio può compromettere la resistenza ossea. Questo può essere particolarmente pericoloso per gli adolescenti, i cui corpi stanno ancora sviluppando.

Calcoli renali

Secondo Project Swole, un altro potenziale rischio di utilizzo di integratori proteici è il rischio di calcoli renali. Il sito web spiega che il calcio utilizzato dal corpo per equilibrare il livello di pH del sangue viene infine trasportato nei reni per attendere l’escrezione attraverso l’urina. Tuttavia, se vi è troppo calcio nei reni, raccoglierà e formare i calcoli renali, che causano dolore quando passano dal sistema.