Malattie che causano un lento metabolismo

Panoramica

Numerose malattie possono influenzare il metabolismo di una persona. Secondo la National Library of Medicine e gli Istituti Nazionali di Salute o NIH, il metabolismo è l’insieme delle reazioni chimiche che si verificano nel corpo di una persona per trarre energia da cibo ingerito. Il metabolismo è un processo in corso che inizia alla concezione e termina alla morte. A volte, le malattie possono influenzare il tasso di metabolismo di una persona, causando che i processi metabolici si verificano più rapidamente o più lentamente del solito.

Ipotiroidismo

L’ipotiroidismo è una malattia che può rallentare il metabolismo. Secondo l’Istituto Nazionale del Diabete e delle Malattie del Digestivo e del Rene o della NIDDK – una divisione degli Istituti Nazionali di Salute – ipotiroidismo si verifica quando la ghiandola tiroidea di una persona non produce adeguate quantità di ormone tiroideo per soddisfare le esigenze del corpo e senza sufficiente L’ormone tiroideo, il metabolismo di una persona rallenterà. Il NIDDK afferma che circa il 5 per cento degli americani hanno ipotiroidismo e che le donne sono più suscettibili all’ipotiroidismo rispetto agli uomini. L’ipotiroidismo è causato da numerosi fattori, tra cui la malattia di Hashimoto, la tiroidite, la rimozione chirurgica di tutto o parte di una tiroide di una persona, trattamenti di radioterapia tiroidea e alcuni farmaci. I sintomi comuni associati all’ipotiroidismo includono i seguenti: stanchezza, aumento di peso, intolleranza a freddo, capelli sottili e depressione.

Sindrome di Prader-Willi

La sindrome di Prader-Willi è una malattia che può rallentare il metabolismo. L’Associazione Sindrome di Prader-Willi o PWSA – un’organizzazione dedicata al miglioramento della qualità della vita delle famiglie colpite dalla sindrome di Prader-Willi – afferma che la sindrome di Prader-Willi è una malattia genetica rara che causa un’obesità pericolosa per la vita nei bambini e Che la sindrome di Prader-Willi è causata da sette geni cancellati o inespressi sul cromosoma 15. Secondo la PWSA, la sindrome di Prader-Willi colpisce ugualmente i maschi e le femmine ed è visibile in tutte le culture. I segni ei sintomi comuni associati alla sindrome di Prader-Willi includono la diminuzione del tono muscolare, la bassa statura, la pubertà ritardata e lo sviluppo sessuale incompleto, la iperfagia o l’eccesso di cibo e un lento metabolismo. Il PWSA afferma che la iperfagia combinata con un lento metabolismo può portare ad un’obesità pericolosa per la vita nei bambini con sindrome di Prader-Willi.

Diabete

Il diabete è una malattia che può rallentare il metabolismo. Secondo la Fondazione Nemours – un’organizzazione senza scopo di lucro con sede a Jacksonville, Florida, dedicata al miglioramento della salute dei bambini – il diabete di tipo 2 colpisce il metabolismo di una persona e può portare all’obesità. Una persona con diabete di tipo 2 spesso ha livelli elevati di insulina nel suo sangue, poiché le sue cellule non sono più sensibili all’effetto insulinico e i livelli elevati di insulina aumentano l’accumulo di grassi mentre inibiscono il metabolismo dei grassi. La Fondazione Nemours afferma che la maggior parte dei diabetici di tipo 2 sono in sovrappeso a causa della insensibilità delle cellule all’insulina. Secondo l’American Diabetes Association, il diabete di tipo 2 è il tipo più comune di diabete ed è più comune nelle popolazioni seguenti: afroamericani, latinoamericani, americani nativi, americani asiatici, hawaiani nativi e anziani. I diabetici di tipo 2 possono essere in grado di aumentare il loro metabolismo attivando attività fisica regolare, in particolare attività aerobica.